VERSI DISPERSI


di Roberta Panizza




Sulle rive del fiume
orfani versi
ondeggiano fronde
al sospiro
di cuori in attesa
e piogge
di inverni fuori stagione.


Ma quando una foglia
la corrente rapisce
cessa il poeta
i ghirigori salmastri
di sabbia e dolore
e sorridendo saluta
chi partito e ritorna.




[da: "LE MILLE PORTE" ]













conlavitaintasca     idea e realizzazione di     ester margherita barbato      2006 - all rights reserved